29 settembre 2016

Dov'è Treviso.

Lassù, insieme ai giorni migliori.


Perché Alpo mi ha portato a parlare in diretta a Radio Veneto Uno e ci siamo divertiti parecchio. 


Perché ho fatto una vetrina.


Perché Mammaiuto ha fatto un vernissage che poi era una mostra che poi era una festa bellissima (vedere per credere). 





Perché siamo fedeli alla linea, sempre di più.




Perché siamo una famiglia niente male.



Perché è passata a trovarci Luciana, che ha fatto una tesi sul furto delle nostre vignette dal Corriere della Sera e non vorrei essere nei panni di uno di quelli che le rompe i coglioni. Si rischia grosso.



Perché ho fatto la teen queen percorrendo tutta Treviso in piedi sul portapacchi della bici di Martoz e poi il giorno dopo mi ha fatto una dedica misteriosisissima.



Perché ho rivisto vecchi amici, e ne ho conosciuti di nuovi.


E poi per questo.


Inaspettato, arrogante, marmoreo. 
"Miglior Sceneggiatore Italiano" fa un certo effetto, anche a me che non credo tanto nei premi.


La sorpresa e l'emozione mi hanno preso alla sprovvista e sono riuscito solo a ringraziare Andrea per il gran lavoro, senza cui la sceneggiatura sarebbe rimasta tale. 
E poi ho pensato che tanto quelli che dovevo ringraziare lo sanno.










E poi perché il Guarna ha vinto come miglior ballerino. 
Ditemi voi se non è il festival migliore possibile.



Quattro giorni di festa incredibili, un'evento ogni anno migliore, e non solo per gli accadimenti che mi/ci riguardano: l'amore e la voglia di fare qualcosa che valga trasudano da ogni parte. 
Alpo, Nicola, Marica, Kendra, Marina, Paolo e tutta la banda: grazie. All'anno prossimo.

21 settembre 2016

Un'altra via, un'altra storia.



Su Mammaiuto si può leggere una nuova storia breve, nera e veloce, ed è l'adattamento di un mio vecchio racconto in prosa: si intitola "Un'altra via" e racconta di amore, delusione, odio e di come uscire da quella continua impasse che è la Vita.
La trovi esattamente QUI.
Buona lettura.


Tupac.




I ragazzi mi hanno chiesto se avessi voglia di fare una pin-up per il libro. E quando cazzo mi ricapita di fare un'illustrazione su Tupac?
Irrinunciabile.
E mi sono divertito da matti.

20 settembre 2016

Dritto a Treviso.



Mercoledì, se la Vita mi assiste (che non è scontato, manco per il cazzo), parto per Treviso. Da allora mi trovate là, al Comic Book Festival più figo del paese.






E poi sabato e domenica all'INKitchen, ovvero la self area del TCBF organizzata da Sara Pavan, con le copie di ESATTO che vi attendono per essere acquistate con violenza, e io lì, pronto a farvi una dedica, con equa ferocia.
(Si ringrazia la Stefania Nebularina perché gli ho fottuto la foto qui sotto e non se n'è accorta.)



In mezzo a tutto questo, mi trovate con i mammaiuti a visitare quella figata assurda che quest'anno è il TCBF, a bere spritz con amici e colleghi, a far bere ad altri il grapperol, e a parlare del futuro, che la Vita ci è sempre alle spalle e non vede l'ora di morderci.

15 settembre 2016

Mostra di un Cammino.



Qualche tempo fa mi sono unito ai Disegnatori In Cammino per sketchare l'Alta Valtaro. 
Fate un salto che vale la pena (ma soprattutto hanno dei funghi fritti da paura).

Foto da Siena.



Sul blog dell'Accademia del Fumetto di Siena trovate un po' di foto dalla presentazione di THE CORNER alla Biblioteca Comunale degli Intronati di Siena.
Non avremo mai più una cornice incredibile come quella della Sala Storica. Pazzesca.

Grazie a Daniele, Marilena, Viola e i ragazzi dell'Accademia per l'organizzazione e l'accoglienza e grazie a tutti gli intervenuti.

14 settembre 2016

L'Angolo a Milano, due volte.


Nel weekend io e Andrea siamo a Milano per due presentazioni di THE CORNER: la prima alla vineria Nuvole in Cantina, questo venerdì, 16 settembre, alle 19:00. 
Così te compri il volume, incontri gli autori e ti bevi del vino buono.


La seconda presentazione si tiene il giorno dopo, sabato 17, alle 17:00 al Museo Del Fumetto WOW, presentati dal giallista Stefano di Marino. Speriamo di non dire cazzate, ma sai mai.

Ultime due date della prima parte del nostro 1916 Tour.
Una figata dietro l'altra, tutto a Milano.
Fate un salto che Milano è grossa e da soli ci perdiamo.

13 settembre 2016

Sangue online.


E' online su Mammaiuto una mia storia breve, si intitola LE RADICI ed è un horror veloce e semplice sugli obiettivi della vita e su cosa sei disposto a fare per raggiungerli.
Con un paio di brividi.

La leggi tutta QUI.